Best Gelato in London: Gelupo vs La Gelatiera

Here’s the situation: I’m stuck at home because of heavy rain (Thanks, Hurricane Bertha) and I’m staring at my empty fridge, hoping that something would magically pop up out of nowhere.

The sound of rain, which is usually relaxing for me, now carries a sad message: Summer is officially over. In other words, for many, ice cream season has come to an end, but not for me. Well, to be honest, I’d rather go for gelato instead of ice cream, but unfortunately it’s difficult to find it as good as the Italian one.

For those of you who are wondering, no, gelato is not just a mere translation of ice cream. We are talking about a different product with a softer and lighter texture than ice cream. This is due to the higher percentage of milk rather than cream and the slower churning process (Look here for technicalities)

Luckily enough, London has everything you can think of, so all I had to do was some research about the best gelato in town and of course, I had to “sacrifice” myself by trying it for you guys.

Gelupo: I’ve been there twice and I was lucky enough to try one of the best gelatos of my entire life. The first time I got licorice, but I was curious to try pistachio, because I judge a shop valid by the ability of producing a real pistachio gelato without food colourings or artificial flavours that I can immediately recognise. Pistachio was as it should always be, a natural light green to almost beige shade and a real taste of pistachio, which means nutty, almost salty. However, licorice was what impressed me the most: bitter and sweet, too strong for some, but definitely not for me, because I loved how this particular flavour and its aftertaste were perfectly combined with their creamy texture.

foto 3

licorice and pistachio @ Gelupo

I went back to Gelupo the week after and I tried ricotta and sour cherry and apricot and amaretto. Again the texture was creamy as it should be, but I found amaretto to be too much overpowering as I could not really taste the apricot. I’m fussy, I know, but let’s be realistic Gelupo’s product is amazing.

Gelupo, 7 Archer Street, London, W1D 7AU.

La Gelatiera – I’ve been there twice as well, as the first time I tried matcha and passion fruit but I went back because I had to try the more daring flavours that this place is also known for.

Gelatiera

Speaking about texture, La Gelatiera’s gelato is creamy and melts in your mouth, so it’s possible to taste the results of the research, the hard work and the time spent perfecting the product.

Passion fruit was so refreshing and well balanced, while matcha was not as I expected in terms of flavour, because I found it mild. In all fairness, I have to say that I am more used to the matcha gelato that I tried in Japan, where the product uses a more bitter green tea which is balanced with the sweetness of the cream. However I understand that a mild version is much more appreciated by a western palate.

foto 2

Matcha and Passion fruit @ La Gelatiera

The second time I felt sure enough to try some unusual flavour, so I chose honey and rosemary with orange zest. Quite impressing given that both rosemary and orange being very strong flavours contrasting with each other on a mild base, honey. As much as I liked to experiment, I believe an entire cone is too much though.

Again I’m a fussy customer and again the product is excellent.

La Gelatiera, 27 New Row, Covent Garden, London WC2N 4LA.

Between the two I choose…both! it’s a tie as they both do an amazing job in selecting their prime ingredients and their preparation techniques, and believe me, you can definitely taste the quality.

I would love some gelato right now, but I’m still here at home listening to the sound of heavy rain and wondering when it’ll stop.

 

And now in Italian.

La situazione è questa: sono bloccata a casa a causa della forte pioggia (Grazie, uragano Bertha) e sto fissando il mio frigo vuoto, sperando che qualcosa sbuchi magicamente dal nulla.

Il suono della pioggia, che di solito trovo molto rilassante, ora è portatore di un messaggio inesorabile: l’estate è ufficialmente finita. In altre parole, per molti, la stagione del gelato è giunta al termine, ma non per me.

Ad essere onesti, io preferisco il gelato italiano rispetto all’ice cream, ma purtroppo è difficile trovare un prodotto simile a quello a cui sono abituata.

Per quelli di voi che se lo stanno chiedendo, gelato e ice cream non sono solo la traduzione l’uno dell’altro. Quando parliamo di gelato (quindi quello italiano), intendiamo un prodotto diverso con una consistenza più morbida e più leggera rispetto all’ice cream, per merito di una maggiore percentuale di latte rispetto alla panna e ad un processo di mantecatura (sarà questo il termine corretto?) più lento. (Guardate qui per i dettagli tecnici.)

Fortunatamente, Londra ha tutto ciò che si possa immaginare, quindi tutto quello che dovevo fare era qualche ricerca sul miglior gelato in città e, naturalmente, mi sono “sacrificata” provandolo per voi.

Gelupo – sono stata due volte in questa gelateria e ho avuto la fortuna di provare uno dei migliori gelato di tutta la mia vita. La prima volta ho preso liquirizia e pistacchio, perché giudico la validità della gelateria dalla capacità di produrre un vero gelato al pistacchio, senza coloranti o aromi artificiali che sono facilmente riconoscibili. Questo gusto era come dovrebbe sempre essere in realtà, un verde chiaro e naturale quasi tendente al beige e un vero sapore di pistacchio, quasi salato. Comunque, il gusto liquirizia mi ha stupita di più: amaro e dolce, troppo forte per alcuni, ma sicuramente non per me. Ho apprezzato molto come questo particolare sapore e il suo retrogusto fossero perfettamente equilibrati con una consistenza cremosa.

Sono tornata da Gelupo la settimana dopo e ho provato ricotta variegata all’ amarena e albicocca e amaretto. Anche in questo caso la consistenza era cremosa come dovrebbe sempre essere, ma credo che l’amaretto fosse talmente forte da non poter sentire l’albicocca. Io sono molto esigente, lo so, ma sono anche realista, il gelato di Gelupo è ottimo.

Gelupo, 7 Archer Street, London, W1D 7AU.

 

La Gelatierasono stata anche qua due volte, la prima volta che ho provato tè verde matcha e frutto della passione, poi sono tornata perché volevo provare dei gusti più inusuali per i quali questa gelateria è famosa.

Parlando di consistenza, abbiamo un gelato cremoso e che si scioglie in bocca, quindi è possibile vedere e gustare i risultati della ricerca, il duro lavoro e il tempo impiegato a perfezionare il prodotto.

Il frutto della passione era rinfrescante e ben bilanciato, mentre il matcha non era come mi aspettavo in termini di sapore, perché l’ho ​​trovato leggero. In tutta onestà, devo dire che mi viene facile il paragone con il gelato matcha che ho provato in Giappone, dove si utilizza un tè verde più amaro che contrasta con la dolcezza della panna. Comunque capisco anche che una versione più leggera potrebbe essere più apprezzata da un palato occidentale.

La seconda volta volevo qualcosa di più inusuale, così ho scelto il gusto miele e rosmarino con scorza d’arancia. Molto buono, considerando che sia il rosmarino sia la scorza d’arancia sono ingredienti dai sapori molto forti ed in contrasto tra di loro su una base dolce, il miele. Per quanto mi piaccia sperimentare, credo che scegliere solo questo gusto sia troppo, perché dopo un po’ stufa.

Di nuovo, sono una cliente esigente magari anche un po’ pignola e, di nuovo, il prodotto è eccellente.

La Gelatiera, 27 New Row, Covent Garden, London WC2N 4LA.

 

Tra i due scelgo … entrambi! si tratta di un pareggio in quanto entrambi fanno un ottimo lavoro nella scelta dei loro ingredienti di prima scelta e delle loro tecniche di preparazione. Credetemi, si può sentire che il prodotto che ne viene fuori è di altissima qualità.

Mi piacerebbe del gelato in questo momento, ma sono ancora qui a casa, sento il suono della pioggia e mi chiedo quando smetterà.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s