November’s list: my 5 favourite cookbooks

I have always been a planner, I love making lists about everything, because I like to pretend to have control over something in life. No, not a trace of any OCD in case you wonder :). So, new section, new section! starting from now, I will be doing a monthly list related to food and in order not get bored I will keep it short, with just 5 elements.

November is about: the 5 cookbooks I’m loving. Before you say anything, I know that in the previous post I mentioned that I tend not to use cooking books as much as I use the internet, but there are exceptions: first, I want books about particular food topics, and then, nice books. Because, I also love beautiful book design, especially with nice photographies. This is why, I my eye catches a nice cookbook (and, of course if I can afford it), I have to have it.

1. One by Florence Knight. Design is modern, bright and spacious, in a way it makes me feel relaxed just looking at those pages. Pictures are very nice and together with the choice of watercolour typeface dividing sections, contribute to the “warm atmosphere” that the entire book wants to convey. Looking carefully at the recipes, it is possible to see  that design was just adapted to the author’s comfort food in a unique harmony.

Image

 

2. The Flavour Thesaurus by Niki Segnit. One word: amazing. This is what every household should have because it is an encyclopedia of flavours with their matchings, from the classic ones to unexpectedly delicious ones.

Image

 

3. The Family Meal -Home Cooking with Ferran Adrià– this is a collection of  easy three course meals that were prepared on daily basis for eBulli’s staff, elBulli’s family. I am not really into the graphics here, but I like the division in meals and the big picture at the beginning of each meal showing the necessary ingredients for all the three dishes.

Image

 

4. Cake Days from Hummingbird Bakery. This is the place I love the most in London, just because they have the most delicious cakes ever (until I will set foot in the US). I like the design, but most of all the pictures, in two words: food porn. *mouthwatering*

Image

 

5. The Geometry of Pasta by  Jacob Kenedy and Caz Hildebrand: I could not leave my origins out, right? so, this books conjugates very good and particular recipes with sharp black and white illustrations which brilliantly replace photographies. This is what I like the most: a remarkable piece of design and terrific content.

Image

 

And now in Italian.

Nella mia vita amo pianificare, mi piace fare liste su tutto, perché mi piace far finta di avere il controllo su qualcosa in questa vita. No, non ho alcun disordine ossessivo compulsivo in caso ve lo steste chiedendo. Quindi, c’è una nuova rubrica! Da questo momento, farò una lista mensile di argomenti legati al cibo, e per non annoiarsi, mi manterrò breve, solo 5 elementi.

 La lista di Novembre è su: 5 libri di cucina che adoro. Prima di cominciare, so che nel post precedente ho detto che tendo a non usare troppo i libri di cucina perché internet ha preso il sopravvento, ma a dire il vero, ci sono delle eccezioni: mi piacciono argomenti particolari e amo il book design, specie quando ci sono delle belle fotografie. Perciò, quando adocchio un bel libro di cucina (e se me lo posso permettere), devo averlo.

1. One di Florence Knight. Il design è moderno, luminoso e spazioso, mi fa quasi sentire rilassata anche solo dare uno sguardo alle sue pagine. Le foto, insieme alla scelta di un carattere ad acquerello per dividere le sezioni, contribuiscono a creare un’atmosfera accogliente. Ad un’occhiata più attenta alle ricette, è possibile notare che il design risponde alla volontà dell’autore di comunicare l’armonia del comfort food.

2. The Flavour Thesaurus di Niki Segnit. Un solo aggettivo: incredibile. Questo è il libro che dovrebbe essere presente in ogni casa, perché si tratta di una enciclopedia del gusto, con tutti gli accoppiamenti, dai più classici a quelli più insoliti ma ugualmente deliziosi.

3. The Family Meal -Home Cooking with Ferran Adrià-. Si tratta di una collezione di pasti, ognuno composto da tre portate, che venivano preparati quotidianamente per lo staff di elBulli, la famiglia. Non sono molto convinta dal design, ma approvo la divisione in pasti e la fotografia iniziale di ogni pasto, in cui sono raffigurati tutti gli ingredienti necessari per i 3 piatti.

4. Cake Days di Hummingbird Bakery. Questo è il posto che amo di più a Londra, perchè hanno le torte più buone del mondo. Mi piace il design del libro, ma soprattutto le foto, in due parole: food porn. *sto salivando*

5. The Geometry of Pasta di Jacob Kenedy e Caz Hildebrand Non potevo tagliare fuori le mie origini, giusto? questo libro coniuga delle ricette particolari con delle illustrazioni accattivanti in bianco e nero, sapientemente utilizzate al posto di fotografie. Questo è ciò che preferisco: un bel design e un magnifico contenuto.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s